L’ex ras poeta ora pentito era affiliato a due cosche: “Mi rifiutai di uccidere l’intera famiglia di Antonio Esposito ‘o topo”

CronachedellaCampania.it

Ha scritto un libro di poesie, mentre era un detenuto comune, ed è stato premiato con un riconoscimento ufficiale. Una bella soddisfazione per Emanuele Ferrara, collaboratore di giustizia che può vantare a questo punto due record: è diventato uno scrittore quando ancora era un camorrista, vincendo addirittura un premio, e ha fatto parte in passato […]

Visita CronachedellaCampania.it

L’ex ras poeta ora pentito era affiliato a due cosche: “Mi rifiutai di uccidere l’intera famiglia di Antonio Esposito ‘o topo”
Copyright@2016 CronachedellaCampania.it

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

scarcerato il genero del boss

Castellammare. E’ tornato in libertà il genero del boss...

arrestati 2 affiliati al clan Partenio

Camorra, i Carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale...

Napoli, ferito a colpi di pistola in via Lavinaio: “Volevano rapinarmi”

Napoli, un 38 enne con precedenti penali è stato...

Festa della mozzarella, presentazione della 44esima edizione al Caffè Gambrinus

“Festa della mozzarella”, presentazione della 44esima edizione al Caffè...