Camorra, il pentito: “Mio fratello Ciro ucciso dalla Vinella-Grassi”

“Posso dunque pensare che la sola Vinella-Grassi abbia potuto uccidere mio fratello”. E’ la frase contenuta nelle dichiarazioni del pentito Luca Cortese che ha dato il nuovo spunto investigativo alla Dda di Napoli che sta indagando sull’omicidio dell’ex guardai venatoria Ciro Cortese, fratello del ras Giovanni ‘o cavallaro, uomo di fiducia dei Di lauro, ucciso […]

Continua la lettura di Camorra, il pentito: “Mio fratello Ciro ucciso dalla Vinella-Grassi”
Copyright@2017 CronachedellaCampania.it

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli: processo all’ex Garante dei detenuti Pietro Ioia, concessione attenuanti generiche

Confermate le accuse di corruzione e cessione di stupefacenti La...

Ex killer pentito arrestato a Roma, chiuse indagini sull’omicidio di Siani.

Arrestato ex killer e camorrista pentito a Roma Salvatore Migliorino,...

Chiesti sei ergastoli per i boss dell’organizzazione criminale di Gomorra per otto omicidi commessi.

Processo contro i boss della seconda faida di Scampia Nel...

Scimmia e violenze in carcere: la mia testimonianza contro gli abusi

Violenze nel carcere: le testimonianze al maxi-processo Proseguono le testimonianze...