Camorra al rione Sanità, la guerra interna ai Barbudos, Genidoni: “…quella lota di Francesco ha fatto un macello”

Trentasei sparatorie compresa quella clamoroso dell’assalto al circolo delle Fontanelle alla sanità in cui furono uccisi Giuseppe Vastarella(figlio del boss) e il cognato Salvatore Vigna e altre tre persone rimasero gravemente ferite. trentasei sparatorie da parte dei “Barbudos” il clan Esposito-Spina-Genidoni guidato da Antonio Genidoni figliastro del boss ucciso Pierino Esposito per cercare di riprendersi il […]

Continua la lettura di Camorra al rione Sanità, la guerra interna ai Barbudos, Genidoni: “…quella lota di Francesco ha fatto un macello”
Copyright@2017 CronachedellaCampania.it

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

A 107 anni trova un Bpf da 80milioni di lire che oggi valgono 815mila euro

Si è rivolta alla Associazione Giustitalia, la signora Mariangela...

Portici, imprenditore delle calzature evade l’Iva per 800mila euro: va ai domiciliari

Avrebbe evaso l’Iva emettendo fatture per operazioni inesistenti risparmiando...

Parenti neonato aggrediscono medici e infermieri al Santobono

Ancora medici e infermieri aggrediti a Napoli, questa volta...

Afragola, in casa un trolley pieno di armi e droga: arrestata

Afragola. Un bagaglio da non portare con sé in...