Seguici sui Social

Cronaca

Rubò in una storica pizzeria di Napoli, ladro ritorna il libertà

Pubblicato

il

Rubò in una storica pizzeria di Napoli, ladro ritorna il libertà

Napoli. E’ tornato in libertà l’ autore reo-confesso del furto con scasso della storica pizzeria Brandi di Napoli: il gip Linda Comella del 14esimo ufficio presso il Tribunale di Napoli, ha dichiarato la perdita di efficacia della misura cautelare dell’arresto in carcere per Leopoldo Clemente, difeso dall’avvocato Alessandro Eros D’Alterio, dopo 5 mesi in cella a Poggioreale. Il giudice ha scelto di non emettere alcuna misura cautelare alternativa nei confronti dell’indagato. Il Riesame aveva rigettato la richiesta di scarcerazione in ragione dei precedenti specifici. Clemente, il 4 settembre del 2018, dopo aver forzato gli ingressi della Pizzeria Brandi, si impossessò di euro 600 e di una macchina fotografica Reflex Nikon.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Pubblicità