Napoli, bimba morta prematura al Loreto Mare, l’Asl: ‘Nessuna aggressione, solo tanto dolore e rabbia comprensibile’

Napoli.La direzione generale del’ASL Napoli 1 Centro smentisce le notizie di stampa per le quali stamane si sarebbe verificata una nuova aggressione ai danni di personale in servizio al Loreto Mare. Stando a quanto riportato su alcuni siti on line, a seguito di un aborto si sarebbe prodotta la violenza da parte di alcuni familiari. “La realtà è ben diversa – dice il direttore generale Ciro Verdoliva – è stato lo stesso personale medico, presente in PS e in reparto, ad assicurarmi che tutto si è tenuto entro la comprensibile disperazione”. La donna, giunta in gravi condizioni dopo essere stata presso una struttura privata è stata subito assistita e sottoposta ad esami e procedure chirurgiche con la speranza di poter salvare la vita della piccola. Alla notizia della perdita della bambina i familiari della donna sono stati colti da comprensibile disperazione ma, in nessun momento si sono prodotte aggressioni verbali o fisiche a danno dei sanitari o di altro personale in servizio.
“A nome di tutta l’Azienda – conclude Ciro Verdoliva – esprimo a questa famiglia tutto il nostro cordoglio per una perdita così devastante”.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli, evaso arrestato a Bagnoli

Napoli. Stamattina gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il...

Attacco hacker all’Agenzia ambiente della Campania “Dati non compromessi”

Attacco hacker all’Arpac, l’Agenzia Regionale Protezione Ambientale Campania: e’...

Rione Alto, ruba tavole da ponteggio: arrestato

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Arenella, durante il...

Napoli, scarico merci selvaggio al Corso Vittorio Emanuele. Scompare la fermata del bus

Napoli. “Non bastava la sosta selvaggia, adesso anche lo...