Omicidio nella tabaccheria: ergastolo definitivo al killer

Alla quinta pronuncia diventa definitiva la sentenza di carcere a vita a carico di Mario Cavaliere, 47 anni di Casal di Principe, accusato dell’omicidio di Davide Orabona. La Corte di Cassazione ha, infatti, respinto il nuovo ricorso presentato dal legale difensore e pochi giorni fa ha reso note le motivazioni.
Cavaliere era stato condannato all’ergastolo con rito abbreviato e la sentenza venne confermata nel 2016 in Appello; ci fu un primo ricorso in Cassazione che rinviò il caso alla Corte Territoriale, che però ha riconfermato la condanna al carcere a vita. L’avvocato di Cavaliere ha ripresentato ricorso, ma stavolta lo stesso non è stato accolto.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Un biglietto unico per le isole del golfo di Napoli

Tra la positiva sorpresa di molti turisti e pendolari,...

Legami con il clan Muto, sequestrati beni tra Campania e Lazio

La presunta appartenenza al clan ‘ndranghetista “Muto”, che opera...

Ponticelli, giovane pusher inseguito fino a Volla

Ponticelli. Ieri gli agenti del Commissariato Ponticelli e i...

Uccise nipote del pentito: arrestato killer dei Gionta

Arrestato killer dei Gionta, Gaetano Izzo, il 12 settembre...