Tenta di uccidere il padre disabile con una roncola: arrestato 28enne nel Salernitano

Ha tentato di uccidere il padre disabile con una roncola affilata, ma è stato bloccato dai carabinieri prima che riuscisse a compiere il delitto. L’episodio è accaduto a Teggiano, nel Salernitano, dove un 28enne ha aggredito in casa i suoi familiari. L’uomo é stato arrestato in flagrante con l’accusa di tentato omicidio del proprio padre disabile, 61enne, nonché per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. La lite in famiglia è scaturita per l’utilizzo di un ventilatore. L’intervento tempestivo di una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Sala Consilina è stato fondamentale: i militari hanno bloccato il 28enne mettendo in salvo l’uomo, sua moglie e gli altri due figli. Nel corso della colluttazione un carabiniere è rimasto lievemente ferito ad una mano.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli, evaso arrestato a Bagnoli

Napoli. Stamattina gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il...

Attacco hacker all’Agenzia ambiente della Campania “Dati non compromessi”

Attacco hacker all’Arpac, l’Agenzia Regionale Protezione Ambientale Campania: e’...

Rione Alto, ruba tavole da ponteggio: arrestato

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Arenella, durante il...

Napoli, scarico merci selvaggio al Corso Vittorio Emanuele. Scompare la fermata del bus

Napoli. “Non bastava la sosta selvaggia, adesso anche lo...