Categorie
Cronaca Cronaca Napoli Ultime Notizie

Napoletano litiga con la moglie in Brasile, si ubriaca, cade nel vano dell’ascensore e muore: aperta un’inchiesta

Un napoletano di 43 anni è morto a Fortaleza in Brasile dopo essere caduto nel pozzo di un ascensore in un edificio di Rua 25 de Março, dove vive con sua moglie, la bella ballerina brasiliana Katthley Dantas e i suoi figli. La vittima si chiamava Giacomo Ajraldi e aveva 43 anni, originario del quartiere di Chaia, faceva il direttore di un albergo nella cittadina turistica brasiliana. Lo stesso lavoro che aveva fatto per anni a Napoli in alcuni alberghi del lungomare e poi anche in altre parti d’Italia. La sua morte è un mistero e la polizia ha aperto un’inchiesta come ha raccontato il giornalista free lance brasiliano Flavio Alves che ha dato la notizia. La tragedia si sarebbe consumata venerdì mattina. Secondo una prima ricostruzione i residenti del palazzo hanno sentito il rumore del corpo di Giacomo Ajraldi cadere nel vano dell’ascensore. Gli stessi hanno raccontato alla polizia che il napoletano  aveva litigato con la sua compagna tanto che si erano sentite delle urla in casa. Poi la donna è andata via e l’uomo, probabilmente colto dalla sconforto, avrebbe iniziato a bere alcolici. Cosa è accaduto poi e come è caduto nel vano dell’ascensore sarà l’indagine della polizia brasiliana a stabilirlo.
 
Cronache della Campania@2019

Fonte