Seguici sui Social

Primo Piano

Coronavirus, Conte e Speranza confermano i primi due casi a Roma: chiuso il traffico da e per la Cina

Pubblicato

il

Coronavirus, Conte e Speranza confermano i primi due casi a Roma: chiuso il traffico da e per la Cina

 “Abbiamo due casi accertati di Coronavirus in Italia”. Lo annuncia il premier Giuseppe Conte in una conferenza stampa a Palazzo Chigi con il ministro della Salute Roberto Speranza. E’ stata sigillata la stanza dell’albergo del centro di Roma dove negli ultimi giorni aveva soggiornato la coppia di cinesi ora ricoverata all’ospedale Spallanzani per sospetto Coronavirus. Ulteriori misure di prevenzione potrebbero essere applicate nei confronti di veicoli e persone con cui era entrata in contatto la coppia. Durante le prime operazioni di soccorso, gli agenti della polizia avevano anche stilato un rapporto che e’ stato poi inviato al Ministero della Salute.  “Siamo vigili e molto attenti: non ci siamo fatti trovare impreparati”. Ha spiegato il premier Giuseppe Conte dopo aver annunciato i primi due casi di Coronavirus in Italia. “Il ministro Speranza ha gia’ adottato un’ordinanza che chiude il traffico aereo da e per la Cina”. Cosi’ il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in conferenza stampa.  “Lo Spallanzani e’ la Bibbia in questo settore. Non c’e’ nessun motivo di creare panico e allarme sociale”. Dice ancora il premier Giuseppe Conte dopo aver annunciato i primi due casi di Coronavirus in Italia.  “In questo momento ci sono attente verifiche per ricostruire il percorso dei due cittadini cinesi ed evitare assolutamente qualsiasi rischio ulteriore di contagio. Al momento non c’e’ alcun motivo per creare allarme sociale, continueremo a seguire con il massimo dispendio di energie e risorse”.  “Faremo tutte le verifiche del caso: Proveremo a tracciare il percorso di queste persone nel nostro Paese”. Cosi’ il ministro della Salute, Roberto Speranza, parlando dei due casi accertati di Coronavirus in Italia. “Ci sono sono tutte le condizioni per definire una situazione sotto controllo”, ha proseguito Speranza, spiegando che i due soggetti sono “in isolamento”.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Pubblicità