Seguici sui Social

Cronaca

Inchiesta moglie De Mita: serve perito per intercettazioni

Pubblicato

il

Inchiesta moglie De Mita: serve perito per intercettazioni


Sara’ un perito a trascrivere le intercettazioni telefoniche nell’ambito del processo a carico di Anna Maria Scarinzi, e delle figlie Floriana e Simona De Mita. Moglie e figlie dell’ex leader della Dc, Ciriaco De Mita, sono accusate, assieme ad altre 7 persone di peculato, riciclaggio, truffa aggravata e malversazione ai danni dello Stato. Oggi la prima udienza del processo, dopo il rinvio per l’astensione di un componente del collegio giudicante. Il caso riguarda la gestione dei centri di riabilitazione Aias di Avellino, Nusco e Calitri e dell’associazione Onlus Noi Con Loro, che i familiari dell’ex leader democristiano avrebbero utilizzato per distrarre fondi. Un gestione, affidata all’ex direttore Gerardo Bilotta, che avrebbe creato un buco nei bilanci per circa 6 milioni di euro. Il processo riprendera’ il prossimo 27 febbraio quando sara’ conferito l’incarico al perito per la trascrizione di alcune intercettazioni.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Pubblicità