Napoli, Borrelli e Simioli: ‘I bagni pubblici di Piazza Trieste e Trento sono un modello da esportare in tutta la città’


Dopo l’iniziativa “Pipì sospesa” lanciata dal conduttore radiofonico Gianni Simioli all’interno della trasmissione “La Radiazza” in onda su radio Marte, come atto di protesta nei confronti della mancanza di bagni pubblici a Napoli, viene elogiata l’efficienza e l’esempio dei bagni pubblici di Piazza Trieste e Trento che hanno riaperto da poco e sono stati affidati ai privati.
“I bagni pubblici di Piazza Trieste e Trento sono in funzione tutti i giorni fino alle ore 20,00, in alcune eccezioni restano aperti fino ad orario prolungato, quando in zona sono previsti degli eventi o a capodanno. Questa struttura si mostra efficiente sia dal punto di vista funzionale che da quello igienico-sanitario, inoltre svolge anche una funzione da chiosco informativo per i turisti. Questo dovrebbe essere un modello da esportare in tutta la città perché i bagni pubblici sono uno dei servizi principali che bisogna obbligatoriamente mettere a disposizione della cittadinanza e dei visitatori affinché il nostro possa essere un turismo sano e produttivo.” hanno commentato il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e Simioli.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Infermieri aggrediti negli ospedali di Napoli e Avellino

Due aggressioni al personale sanitario – una avvenuta al...

A Marigliano corse clandestine di moto truccate. IL VIDEO

Marigliano. A Marigliano corse clandestine di moto truccate. Coinvolte...

Camorra, Dda chiede il processo per 7 esponenti del clan Piccolo Letizia

La Procura di Napoli (Direzione Distrettuale Antimafia) ha chiesto...

Coppia di giovanissimi feriti a colpi di pistola ad Acerra

Tragedia sfiorata ieri sera ad Acerra dove una coppie...