Napoli; ecco Demme e continua inseguimento a Lobotka

Un regista basso, con esperienza e che ha un modello nel calcio: Rino Gattuso. E’ Diego Demme il primo colpo della campagna acquisti di gennaio del Napoli che cerca nuova linfa per uscire dalla crisi. Il centrocampista tedesco arrivera’ a Napoli dal Lipsia per circa 12 milioni di euro compresi bonus: il colpo e’ praticamente fatto, tanto che Demme potrebbe sbarcare gia’ domani a Roma per le visite mediche e la firma del contratto e poi trasferirsi a Napoli per conoscere Gattuso e i nuovi compagni, provando a inserirsi subito nello schacchiere azzurro. Il 28nne nato a Herford, cittadina nell’estremo nord tedesco, e’ di origine calabrese e deve il nome, pare, alla passione di suo padre per Maradona. Una passione che legava Demme a Napoli che ora diventera’ la sua casa. Centrocampista centrale basso, capace di fare filtro con grande intensita’ e aggressivita’ ma anche di impostare la manovra, Demme e’ esploso relativamente tardi, facendosi notare con il Panderborn nel 2014, quando aveva 23 anni e giocava ancora nella B tedesca. Il Lipsia lo noto’ e lo prese e da allora Demme e’ diventato un fulcro del centrocampo della squadra. Ma il Napoli non si ferma e punta dritto anche a Stanislav Lobotka, centrocampista del Celta Vigo, gia’ pronto a fare le valige verso Napoli. Il club azzurro avrebbe alzato l’offerta a 21 milioni di euro per convincere il Celta a chiudere subito l’affare. Un doppio colpo che porterebbe nuova linfa al centrocampo del Napoli che negli ultimi due anni aveva perso due fulcri come Hamsik e Jorginho, mai davvero sostituiti, e che permettera’ a Gattuso di fare le scelte necessarie per imprimere una svolta e uscire dalla crisi. Intanto Gattuso a Castel Volturno lavora alla ricostruzione del Napoli, provando a cercare la squadra giusta per dare l’assalto alla Lazio sabato pomeriggio. Un test durissimo dopo il ko interno con l’Inter e Gattuso guarda prima di tutto all’infermeria dove pero’ staziona ancora Koulibaly, che oggi si e’ ancora allenato a parte per l’infortunio subito a Sassuolo. Terapie anche per Maksimovic e Napoli che rischia di presentarsi anche all’Olimpico con Di Lorenzo e Manolas al centrod ella difesa. Si attende intanto il ritorno di Mertens dal Belgio per verificarne le condizioni muscolari.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Ad Amalfi torna la spettacolare processione in mare

Amalfi. La spettacolare processione in mare per la Madonna...

Appalti del Cira ai Casalesi, la Dda chiede il giudizio per 12 persone

Appalti del Cira ai Casalesi, la Dda chiede...

Brusciano, RAEE e rifiuti in area agricola: 2 denunciati

Brusciano, RAEE e rifiuti di vario genere in...

Servizi pessimi in albergo, a Forio scoppia rissa tra turisti e gestori

Caos nella notte in un albergo al centro di...