Sanità, l’Asl di Caserta rinforza gli organici nell’ospedale di Maddaloni


Primi risultati nell’ambito del nuovo corso dell’Asl di Caserta varato da Ferdinando Russo, Direttore generale dell’ente nominato la scorsa estate. Il manager ha attuato una linea dirigenziale  sta dando i suoi frutti grazie anche ad una ricognizione su tutto il territorio per verificare vecchie problematiche che si è trovato ad affrontare al momento del suo incarico. Una delle novità del 2020 riguarda, in particolare, l’equipe della Chirurgia Generale dell’Ospedale di Maddaloni (Caserta) dove si è aggiunto da qualche giorno una nuova unità: si tratta del dottor Salvatore Salvemini, giovane e valido chirurgo proveniente dal presidio ospedaliero di Marcianise (Caserta). Il profilo professionale del dottor Salvemini è altamente specialistico poiché ha esperienza in chirurgia oncologica polmonare e toracica, in chirurgia video-toracoscopica, oltre che in chirurgia generale e d’urgenza. Autore di varie pubblicazioni scientifiche, Salvemini ha partecipato anche come relatore ad importanti congressi medici e corsi di aggiornamento sulle più moderne tecniche chirurgiche. Il suo impegno lavorativo sempre dimostrato, con le proprie competenze tecniche e la sua esperienza, permetteranno senz’altro di migliorare e sviluppare ulteriormente la già ottima e apprezzata struttura di Chirurgia Generale dell’Ospedale di Maddaloni. Già nelle prossime settimane, nel panorama della sanità casertana sono previsti sviluppi nell’ambito degli organici.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli, evaso arrestato a Bagnoli

Napoli. Stamattina gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il...

Attacco hacker all’Agenzia ambiente della Campania “Dati non compromessi”

Attacco hacker all’Arpac, l’Agenzia Regionale Protezione Ambientale Campania: e’...

Rione Alto, ruba tavole da ponteggio: arrestato

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Arenella, durante il...

Napoli, scarico merci selvaggio al Corso Vittorio Emanuele. Scompare la fermata del bus

Napoli. “Non bastava la sosta selvaggia, adesso anche lo...