Categorie
Primo Piano Ultime Notizie

Scontro Metro Napoli: mancava il sistema di controllo nella zona dell’incidente

E’ in funzione, anche oggi, limitatamente al tratto tra da Colli Aminei a Dante la metropolitana Linea 1 di Napoli. Sono ancora in corso le verifiche sull’infrastruttura dal cui esito dipende l’attivazione completa del servizio, in corrispondenza del tratto dove, due giorni fa, si e’ verificato incidente fra 3 convogli. In sostituzione della metro, Anm ha attivato delle linee di pullman integrative, a copertura delle tratte interrotte: Linea 665 sul percorso della metro da Scampia a Frullone, Chiaiano-Ospedali (Policlinico Cardarelli e Colli Aminei) dalle ore 06:00 alle 23:00 con frequenza di 15 min; la navetta 602 attiva da Dante a Garibaldi. Restano comunque i disagi per numerosi viaggiatori e le conseguenze pesanti sul traffico. “Su Rocco di Torrepadula ci sono lavori che continueranno fino a fine mese”. Lo ha dichiarato Apostolos Paipais, presidente dell’VIII Municipalità di Napoli durante la trasmissione “Barba e capelli” di radio Crc. “Ieri abbiamo chiesto un documento per ideare percorsi alternativi, sia per gli automobilisti che per i bus – ha proseguito Paipais – Tutti i lavori seguito di sprofondamento che sono in corso, creano un collo di bottiglia importante. Incidente Anm? Ci risulterebbe che nel punto in c’è stato l’incidente non ci sono sistemi di controllo, che bloccano il treno in casi di emergenza. Ci sentiamo orfani di tante cose. C’è un grande lavoro della commissione trasporti, quindi speriamo che il Vicesindaco possa venirci incontro, avendo la delega ai trasporti”.
Cronache della Campania@2019

Fonte