Seguici sui Social

Primo Piano

‘Stasera si dorme al depuratore’, protesta contro l’impianto di Cuma

Pubblicato

il

‘Stasera si dorme al depuratore’, protesta contro l’impianto di Cuma

“Stasera si dorme al depuratore”. Con questo slogan residenti, associazioni del territorio e movimenti politici hanno cominciato da questa sera un presidio di protesta a Licola contro i miasmi del depuratore di Cuma. La protesta è scattata in seguito alle mancate risposte di Regione Campania e Comune di Pozzuoli sulla qualità dell’aria e sullo stato dei lavori di ammodernamento delle strutture del depuratore. Gia’ nei mesi di ottobre e novembre scorso i residenti presidiarono per oltre venti giorni l’ingresso della struttura di Licola Borgo per sollecitare l’intervento delle istituzioni. E’ stata piazzata una tenda nei pressi dell’ingresso principale della struttura ed un gruppo di dimostranti svolgerà presidio ad oltranza. “E’ un segnale di disapprovazione – afferma Raffaele Postiglione consigliere comunale di M5s, tra i promotori della manifestazione -. Per la gestione della struttura e’ un segnale di vicinanza alla popolazione che soffre gli odori nauseabondi provenienti dalle vasche”.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Pubblicità