Seguici sui Social

Cronaca

Coronavirus, due probabili casi al Cotugno: tamponi inviati allo Spallanzani

Pubblicato

il

Napoli, il direttore generale del Cotugno: ‘Siamo pronti ad affrontare il Coronavirus’

Coronavirus, due probabili casi al Cotugno: tamponi inviati allo Spallanzani. “E’ di pochi minuti fa la notizia che abbiamo inviato dalla Campania a Roma un tampone risultato positivo e di un altro per il quale attendiamo riscontro. Sarà il Ministero, come giusto che sia, a dare comunicazione ufficiale. Lo scrive su FB il presidente della Campania, Vincenzo De Luca. “Abbiamo inviato allo Spallanzani di Roma il test di un caso probabile. La notizia, ovviamente, definitiva ci sarà data da Roma, dal ministero della Salute, come abbiamo deciso di fare. Quindi, c’è un tampone che è stato inviato e, forse un altro caso, per cui attenderemo nelle prossime ore o nei prossimi minuti, la valutazione definitiva del ministero della Salute se cioè sia effettivamente un positivo che abbiamo riscontrato”, dice poi De Luca, al termine della riunione a Napoli con i sindaci campani per fare il punto sul coronavirus. “Il Cotugno ci ha comunicato da poco di aver inviato il tampone allo Spallanzani”, ha aggiunto De Luca. “Tecnicamente si chiama caso probabile – ha spiegato – ora attendiamo la verifica per sapere se è positivo o meno”. I tamponi che dalla Campania sono stati inviati all’ospedale Spallanzani di Roma sono stati fatti a due donne. Una italiana del Casertano di 24 anni, senza febbre, già visitata una volta e mandata a casa perché non aveva sintomi, e un’altra di Vallo della Lucania.
Cronache della Campania@2020

Fonte

Pubblicità