Seguici sui Social

Cronaca

Napoli, il papà di Roberta, la mamma scomparsa da Scampia: ‘L’ho accompagnata al Comune e no l’ho più vista’

Pubblicato

il

Napoli, Roberta scomparsa da casa da 4 giorni con i due figli minori. Il marito: ‘I familiari mi nascondono la verità’

Napoli. È disperato il padre di Roberta Faella, la sua famiglia sta vivendo ore di angoscia da quando sua figlia è andata via con i suoi due bambini, Antonella di appena cinque anni e mezzo e Francesco di neanche due anni. Guardingo in prima battuta sulla possibilità di parlare ad un giornale, subito dopo Raffaele Faella cede alla possibilità di fare un appello per sua figlia, il desiderio di ritrovarla, di sapere se sta bene è più forte.
“Le posso dire che sia io che la mia famiglia siamo in attesa di notizie, in continua apprensione e speriamo che tutto si risolva in bene”. Un’intera famiglia è sconvolta, l’impressione è quella di essere di fronte ad un padre che non si dà pace per non aver capito cosa stesse succedendo a sua figlia. Proprio Raffaele Faella è stato l’ultimo a vedere la ragazza e i suoi nipoti. Quella mattina della scomparsa l’uomo li ha accompagnati in auto, lasciandoli nei pressi del Comune. “Roberta mi disse che doveva andare a fare dei documenti per la scuola, non so altro” e sul perché non si fosse stupito che la giovane avesse con sè anche i bambini aggiunge “perché ho immaginato che a casa non ci fosse nessuno”. Ma Roberta è una ragazza taciturna, che non manifestava a nessuno il suo profondo malessere oppure chi era accanto a lei non è riuscito a comprendere la gravità di quanto le stesse accadendo? Non lo sappiamo, anche se guardando il suo profilo social colpisce come la ragazza oltre a parlare dell’amore per i suoi bambini si focalizzasse spesso sulle delusioni che la vita può riservare, non manca qualche accenno sulla violenza contro le donne. E allora lo chiediamo a suo padre, la domanda è semplice, Roberta, sua figlia era felice? Lui risponde così: “Quando la vedevo lei non parlava del rapporto con il marito, sui loro rapporti non ti so dire… ” continua. Non una parola di più, non un commento sul genero tantomeno sul matrimonio della figlia. Solo una precisazione sul perché non ha voluto accogliere la troupe della trasmissione Rai, Chi l’ha visto?, che si occupa dei casi di scomparsa: “I giornalisti si sono presentati alle 21.30 all’improvviso, con le telecamere già accese, noi siamo una famiglia umile… E poi mia moglie non si sentiva bene e io soffro di pressione alta, quella sera avevo avuto uno sbalzo a 220, quindi come potevano pretendere di intervistarci?” Raffaele Faella insiste sul fatto di non avere idea di dove sia Roberta tanto meno i nipoti, e per ribadire con forza questo concetto aggiunge “Se sapessi dove si trova in questo momento mia figlia, sarei il primo ad andare a prenderla e riportarla a casa .” Non sappiamo se è il caso o meno che Roberta torni a casa, difficile dirlo, ma ci chiediamo: Roberta, stai bene?
 Marcella Aliberti
Cronache della Campania@2020

Fonte

Pubblicità