Seguici sui Social

Cronaca

La Campania proroga fino al 10 settembre le misure di controllo per chi rientra dalle vacanze

Pubblicato

il

coronavirus-controlli-campania

coronavirus-controlli-campaniaIn Campania prorogate fino al 10 settembre le misure previste dalla Regione per tutti i cittadini residenti che rientrano da qualunque Stato estero o dalla Sardegna con mezzi pubblici o privati, sia con tratte dirette che attraverso scali o soste intermedie nel territorio nazionale.
E’ quanto prevede un’ordinanza firmata dal governatore, Vincenzo De Luca. Tutti i campani che rientrano in regione hanno “l’obbligo di segnalarsi entro 24 ore dal rientro al competente Dipartimento di prevenzione della Asl di appartenenza al fine di somministrazione del test sierologico o del tampone e del monitoraggio della relativa situazione epidemiologica”. Agli stessi cittadini è fatto obbligo “di osservare l’isolamento domiciliare fiduciario per 14 giorni dal rientro, fatto salvo l’esito negativo degli esami”.
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Coronavirus: in Campania 184 casi, zero decessi e zero guariti
Coronavirus, De Luca: ‘Vale sempre divieto feste e assembramento’
Nella regione restano valide le disposizioni del ministero della Salute che dispongono il tampone per chi fa ritorno da Croazia, Grecia, Malta e Spagna. “Giovedi’ incontreremo tutte le componenti del mondo della scuola. Come annunciato, avremo un quadro piu’ completo della situazione e si potra’ valutare ogni decisione sulla base di dati oggettivi”. Lo scrive su facebook il governatore della Campania, Vincenzo De Luca.
Completa la lettura di La Campania proroga fino al 10 settembre le misure di controllo per chi rientra dalle vacanze
Cronache della Campania@2016-2020

Fonte

Pubblicità