Seguici sui Social

Cronaca Giudiziaria

Fiore, 28 anni lotta tra la vita e la morte dopo un incidente, appello sul web: ‘Donate sangue’

Pubblicato

il

fiore lotta tra la vita e la morte

fiore lotta tra la vita e la morte“Ho appreso la notizia che un nostro concittadino ha bisogno del nostro aiuto! Come primo cittadino ed istituzione non posso che promuovere l’appello ed incitare a questo gesto quante più persone possibili.
Se potete donare il sangue recatevi al centro trasfusionale dell’Ospedale di Caserta dalle 9:00 alle 11:00 specificando nome e cognome (Fiore Sgambato) che sta in rianimazione e sta ricevendo trasfusioni.
Fiore può ricevere dai gruppi 0RH+ e 0RH-. Auguro una pronta guarigione e sono vicino alla famiglia”.
Lo scrive il sindaco di san Felice a Cancello,   Giovanni Ferrara sulla sua pagina fecbook e chiede a tutti i sanfeliciani di dimostrare di essere uniti e di donare sangue per il giovane che da sabato mattina è ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Civile di Caserta.
“Chiediamo aiuto, chi può e vuole c’è bisogno di sangue. Se potete donare il sangue si dona al centro trasfusionale in ospedale a Caserta dalle 9 alle 11 specificate che avete un caro con il suo nome e cognome (Fiore Sgambato) che sta in Rianimazione e sta ricevendo trasfusioni. Grazie a tutti in anticipo e se potete, divulgatelo. Fiore può ricevere dai gruppi 0RH+ e 0RH – ragazzi mio cugino sta lottando per restare con noi. Grazie a prescindere”.
L’sos dei familiari del giovane protagonista del terribile incidente in moto tra le frazioni di San Marco Trotti e Botteghino a San Felice a Cancello ha raggiunto tutti. Le donazioni oggi sono state tantissime, specialmente da parte degli amici più stretti. All’appello che sta facendo il giro del web, come una vera e propria catena di Sant’Antonio.
Completa la lettura di Fiore, 28 anni lotta tra la vita e la morte dopo un incidente, appello sul web: ‘Donate sangue’
Cronache della Campania@2016-2020

Fonte

Pubblicità