Seguici sui Social

Primo Piano

Focolaio Coronavirus, a San Giuseppe Vesuviano 31 contagiati: il sindaco leghista obbliga l’uso della mascherino per tutta la giornata

Pubblicato

il

coronavirus 31 contagiati a san Giuseppe Vesuviano

Focolaio di Coronavirus a San Giuseppe Vesuviano dove nel giro di pochi giorni si è arrivati a ben 31 contagiati moltissimi dei quali rientrati dalle vacanze in Sardegna o dall’estero.
 
E il sindaco leghista Vincenzo Catapano impone l’obbligo delle mascherine per tutta la giornata. Poi sulla sua pagina social ha rivolto un appello categorico: ” i componenti dei nuclei familiari dei soggetti positivi ed i contatti stretti non possono e non devono uscire di casa, ma restare in isolamento.
Nessuna scusa, nessuna lagna! A breve firmerò la nuova ordinanza ed i controlli riguarderanno anche questo. Vi ricordo che il codice penale punisce severamente il reato di diffusione colposa o dolosa di epidemia”.
Previste, altresì, misure anti-assembramento all’esterno degli esercizi commerciali di ogni genere: “Argineremo comportamenti irresponsabili- ha spiegato il primo cittadino- che si perpetrano in particolar modo dinanzi a bar, rosticcerie, pub, pizzerie, provvedendo alla sospensione delle attività che non si attengono alle regole. Grandissima attenzione andrà fatta anche negli esercizi commerciali al chiuso.
Chiederò la massima collaborazione di tutte le Forze dell’Ordine, affinché il controllo del territorio sia capillare e le severe sanzioni previste siano applicate senza indugio”.
Completa la lettura di <span style='color:#ff0000;'><u><b>Focolaio</b></u></span> Coronavirus, a San Giuseppe Vesuviano 31 contagiati: il sindaco leghista obbliga l’uso della mascherino per tutta la giornata
Cronache della Campania@2016-2020

Fonte

Pubblicità