Seguici sui Social

Cronaca

Napoli, si tuffa nella fontana di piazza Trieste e Trento per una sfida social

Pubblicato

il

piazzatrieste e trento

Napoli, si tuffa nella fontana di piazza Trieste e Trento per una sfida social.

“Tik Tok è terreno sempre più fertile per le sfide di stupidità, inciviltà e spericolatezza. Purtroppo non sono solo i giovanissimi a competere per tristissimi primati ma adesso anche alcuni adulti ci tengono a mettere in piazza la loro voglia di strafregarsene delle regole di civile convivenza .

E’ il caso di R. D. C. che in un primo video annuncia di tuffarsi nella fontana di piazza Trieste e Trento a condizione di ricevere tanti ‘cuoricini’ sul video postato, e poco dopo posta un altro video che la immortala nella ‘straordinaria’ impresa.

Pubblicità

Uno scenario sempre più inquietante  quello offerto da alcuni social sui quali  già da tempo abbiamo chiesto il massimo controllo. Sfide di velocità in strade affollate, impennate, bravate di ogni genere che vengono celebrate e partecipate con il maggior numero possibile di seguaci.

rita de crescenzoLa sfida continua su alcuni social a strafottersene delle regole sta diventando sempre più inquietante.Publiée par Francesco Emilio Borrelli sur Mardi 13 octobre 2020

Abbiamo segnalato anche questo video alle autorità  perché crediamo che sia oramai improcrastinabile mettere un freno a questo vero e proprio delirio di inciviltà e protagonismo. Un mix che può creare serissimi problemi anche per l’incolumità di chi promuove queste sfide all’inciviltà più sfrenata”. Lo hanno dichiarato il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, e il conduttore radiofonico Gianni Simioli.

Pubblicità

piazzatrieste e trento

Napoli, commerciante insegue il ladro fino a piazza Trieste e Trento: arrestato dai carabinieri

Tags: cronaca di napoli, europa verde, francesco emilio borrelli, gianni simioli, piazza trieste e trento, tik tok

Pubblicità

Approfondisci la lettura di Napoli, si tuffa nella fontana di piazza Trieste e Trento per una sfida social su Cronache della Campania
Cronache della Campania@2016-2020

Fonte

Pubblicità