Casertana: Il sindaco minaccia di inviare gli atti in Procura

Casertana: Il sindaco minaccia di inviare gli atti in Procura
Marino: “Non permetto a nessuno nella nostra città di mettere da parte la salute pubblica a favore di inopportune scelte che nascondono solo interessi”
“Quello che è accaduto è una vergogna”. E’ il commento del sindaco di Caserta Carlo Marino sulla farsa andata in scena allo stadio Pinto con la Casertana costretta a giocare in 9 uomini contro la Viterbese a causa dei 15 contagi da Covid-19, senza avere la possibilità di rinviare la partita.
“E’ inutile effettuare provvedimenti quali i DPCM Nazionali, le Ordinanze Regionali o Comunali se poi ci sono funzionari o dirigenti di enti pubblici o in questo caso anche della Lega pro che non si assumano le loro responsabilità – ha aggiunto il sindaco – Ci sta che una partita si vinca o si perda. Ci sta la poca sportività della squadra che si augura di trarre vantaggio da una difficoltà dell’avversario. Ma il diritto alla salute è prevalente su tutto”.

Tags: casertana, procura, sindaco, viterbese

Completa la lettura di Casertana: Il sindaco minaccia di inviare gli atti in Procura
Cronache della Campania@2015-2020

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Riserva Astroni, sopralluogo per verifica danni incendio

L’VIII commissione consiliare permanente della Regione Campania (Agricoltura, Caccia,...

Allerta Meteo Campania, allerta gialla domani per temporali

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un...

Arzano, sanato il mega abuso edilizio in zona industriale

Arzano – Niente consulenza tecnica di parte, sanato il...