Seguici sui Social

Cronaca

Detenuto napoletano muore nel carcere di Santa Maria

Pubblicato

il

Detenuto napoletano muore nel carcere di Santa Maria

Detenuto napoletano muore nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. Il Garante dei detenuti: “Era malato, ma il magistrato ha rifiutato i domiciliari”.
Renato Russo, 54 anni di Napoli, è morto nell’infermeria del carcere di Santa Maria Capua Vetere. Ne dà notizia il garante campano dei detenuti Samuele Ciambriello, che spiega che “adesso il suo corpo è all’Ospedale di Caserta per l’autopsia. Chiedo giustizia e verità. Per due volte il magistrato competente, pur essendo Russo cardiopatico e malato, gli aveva rifiutato gli arresti domiciliari. Non si può morire in carcere e di carcere. Chi ha sbagliato – aggiunge Sambriello – deve pagare il suo debito non a prezzo della sua vita. La giustizia è in agonia. Ci vorrebbe un Picconatore. Ma quando la politica riprenderà in mano i suoi poteri e i suoi doveri?Adesso è cinica e pavida” conclude.

Tags: carcere, samuele ciambiriello, santa maria capua vetere, ultime-notizie

Approfondisci la lettura di Detenuto napoletano muore nel carcere di Santa Maria
Cronache della Campania@2015-2020

Fonte

Pubblicità

Pubblicità