Napoli: rimosse cataste di legna ed evitati assembramenti in occasione dei “cippi” di Sant’Antonio

Napoli: rimosse cataste di legna ed evitati assembramenti in occasione dei “cippi” di Sant’Antonio.
Ieri sera gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in piazza Volturno hanno visto diverse pedane in legno accatastate pronte per essere incendiate per il “cippo” di Sant’Antonio e, con il supporto di personale dell’ASIA, le hanno rimosse.
Inoltre, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Gian Battista Manso per una segnalazione di assembramenti e, giunti sul posto, hanno constatato la presenza di numerose persone che, alla loro vista, si sono dileguate nei vicoli adiacenti abbandonando una grossa catasta di pedane in legno ed arbusti che è stata rimossa dal personale ASIA.
Infine, gli agenti hanno notato in piazza Mercato un gruppo di giovani intenti a svuotare una bottiglia di benzina in un bidone in fiamme e che, alla loro vista, si sono dati alla fuga, mentre gli operatori hanno spento l’incendio.
Approfondisci la lettura di Napoli: rimosse cataste di legna ed evitati assembramenti in occasione dei “cippi” di Sant’Antonio
Cronache della Campania@2015-2021

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli, in giro con un tirapugni: denunciato 24enne

Napoli. Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante...

Napoli, in giro in auto con 5 dosi di cocaina: denunciati

Napoli. Continuano i controlli anti droga nella zona est...

Camorra, si è pentito il boss Pietro Cristiano

Camorra, si è pentito il boss Pietro Cristiano, quello...

Pistola nascosta in un edificio al rione Pazzigno

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra hanno...