Operaio cade e muore mentre ripara il tetto del carcere di Secondigliano

Operaio cade e muore mentre ripara il tetto del carcere di Secondigliano
Incidente mortale sul lavoro nel carcere napoletano di Secondigliano: a perdere la vita un operaio di 50 anni, Giovanni Ferrante, precipitato dalla scala mentre era impegnato in lavori di impermeabilizzazione del tetto.
L’uomo e’ caduto da un’altezza di 5 metri ed e’ morto sul colpo. La Procura di NAPOLI, che ha aperto un fascicolo, ha disposto l’invio sul posto dei carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro per accertamenti.

Tags: carcere secondigliano, operaio morto

Approfondisci la lettura di Operaio cade e muore mentre ripara il tetto del carcere di Secondigliano
Cronache della Campania@2015-2021

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Trenitalia, i “servizi Link” per le mete turistiche della Campania

Sara’ piu’ “comodo e conveniente” questa estate raggiungere i...

Vico Equense, raccolta firme per riaprire il pronto soccorso dell’ospedale

Vico Equense. “La chiusura del pronto soccorso dell’ospedale De...

Gori blocca le tariffe acqua fino al 2032 in 76 comuni di Napoli e Salerno

Fino al 2032 non ci saranno aumenti in bolletta...

Monteforte Irpino, il sindaco ringrazia i vigili per i salvataggi

Monteforte Irpino, una colata di fango e detriti ha...