Seguici sui Social

Cronaca Nera

Traffico di droga tra Napoli e Caserta: 40 misure cautelari

Pubblicato

il

I carabinieri di Santa Maria Capua Vetere hanno eseguito una misura cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli nei confronti di 40 indagati per associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’indagine, che abbraccia un arco temporale compreso tra aprile 2017 ad aprile 2018, ha consentito di far luce su un traffico di droga, prevalentemente cocaina, da destinare a piazze di spaccio nella provincia di Caserta e di Napoli.

Erano tre i gruppi ‘attivi’, uno operante nei comuni casertani di Maddaloni, Santa Maria a Vico, Cervino e Recale; uno con base logistica nel Parco Verde di Caivano e operante nel Napoletano tra Caivano, Cardito e Crispano; e uno operante nei territori dei comuni casertani di Marcianise, Capodrise, Portico di Caserta e Macerata Campania.

Pubblicità

Traffico di droga tra Napoli e Caserta: 40 misure cautelari di Gustavo Gentile / Cronache della Campania

Pubblicità