Seguici sui Social

Cronaca Giudiziaria

Benevento, false società per indennità disoccupazione: 10 condanne

Pubblicato

il

Benevento. Una serie di societa’ fittizie per intascare indennita’ di disoccupazione e crediti d’imposta reali per decine di migliaia di euro. Una truffa messa a punto da un imprenditore 54enne di Sant’Angelo a Cupolo, Cosimo Tiso, con altri professionisti.

Beneficiari delle indennita’ 86 persone, costrette poi a versare parte dei benefici ricevui dall’Inps. Le loro posizioni ono state stralciate e saranno discusse in un altro procedimento. Oggi si e’ concluso il processo a carico di 10 persone, una delle quali assolte, il consulente del lavoro Pierluigi Bordi, di 43 anni.

Per gli altri il tribunale di Benevento ha disposto 12 anni di carcere per Cosimo Tiso, promotore e capo di un’associazione per delinquere; 7 anni a Gabriella Musco, 6 anni a Gaetano De Franco, di Benevento; 5 anni a Maria Rosaria Canu, di Sant’Angelo a Cupolo, 4 anni e 10 mesi a Pasqualino Pastore, 4 anni e 4 mesi a Tullio Mucci, 4 anni a Sergio Antonio Fiscante, 3 anni a Maurizio Marro, tutti di Benevento. Tutti erano accusati di associazione per delinquere, truffa aggravata ai danni dello Stato, reati tributari, riciclaggio e autoriciclaggio.

Pubblicità

Benevento, false società per indennità disoccupazione: 10 condanne di A. Carlino / Cronache della Campania

Pubblicità