Pizzo per un parcheggio a Giugliano: preso uomo dei Mallardo

Tangenti per un parcheggio a Giugliano: preso esattore del racket del clan Mallardo.

Nell’ambito di un’indagine della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Giugliano in Campania hanno dato esecuzione ad un’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere, emessa dal Tribunale di Napoli, a carico di Palma Armando, 61enne di Giugliano in Campania, ritenuto affiliato al clan “Mallardo”, sodalizio operante nella città di Giugliano in Campania e facente parte della confederazione tra organizzazioni denominata “Alleanza di Secondigliano”, cartello che aggrega i gruppi criminali insediati in un’ampia porzione del territorio metropolitano partenopeo.

Le indagini, scaturite dalle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia puntualmente corroborate da una ulteriore attività investigativa di riscontro, hanno permesso di raccogliere gravi elementi indiziari in ordine ad una estorsione, aggravata dalle finalità e modalità mafiose,consumata nell’estate del 2013, allorquando l’indagato, unitamente ad un altro soggetto, aveva preteso la somma di 1000 euro da parte di un privato che stava effettuando dei lavori edili in un’area destinata a parcheggio.

Pizzo per un parcheggio a Giugliano: preso uomo dei Mallardo di Redazione Cronache / Cronache della Campania

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

A Caserta, il mercato dei pazienti psichiatrici: in 33 rischiano il processo

Regali e bustarelle per affidare in cliniche i pazienti psichiatrici A Caserta, il mercato dei pazienti psichiatrici: in 33 rischiano il processo di Redazione Cronache / Cronache della Campania

A Napoli indagati i parenti di Samuele: aggredirono un poliziotto al funerale

L'aggressione a un agente della Polizia di Stato che...

 A Napoli coppia di anziani a rischio sgombero, appello all’Asl Napoli

La coppia di anziani a rischio sgombero si difende:...

A Casamarciano incendiato escavatore di una ditta di calcestruzzo 

L'episodio nella notte a Casamarciano: le fiamme hanno distrutto...
Generated by Feedzy