Caivano: “Tangenti e legami con la camorra degli ex amministratori – Pagate o subirete conseguenze”

Gli ex amministratori di Caivano, Carmine Peluso e Giovanbattista Alibrico, sono stati accusati di essere legati al clan camorristico locale guidato da Antonio Angelino. Secondo le indagini, una parte della politica della città aveva dei legami con la criminalità organizzata. Un video ha mostrato Peluso e Alibrico parlando con gli operai di una ditta assegnataria di un appalto e chiedendo loro di pagare una tangente per evitare problemi con il clan. I carabinieri di Castello di Cisterna hanno eseguito nuove misure cautelari nei confronti di imprenditori e presunti membri della camorra nell’ambito di un’indagine sulle infiltrazioni criminali nell’amministrazione comunale di Caivano. Tra i destinatari delle misure cautelari ci sono anche Antonio Angelino, il boss del clan, e altre 23 persone. Secondo gli inquirenti, Peluso e Alibrico, insieme all’organizzazione criminale guidata da Angelino, hanno interferito nelle procedure di gara del Comune di Caivano per l’assegnazione di lavori pubblici, imponendo il pagamento di tangenti agli imprenditori. I membri del clan avevano anche intermediari politici che fornivano loro informazioni sugli appalti e facevano in modo che fossero assegnati agli imprenditori segnalati dalla camorra. L’indagine ha rivelato che i lavori a cui il clan ha posto attenzione includevano la manutenzione della villa comunale e di un istituto scolastico. Gli imprenditori che hanno ricevuto l’appalto sono stati minacciati di pagare tangenti per poter completare i lavori. Gli inquirenti stanno ancora cercando prove concrete di pagamenti di tangenti. La città di Caivano si trova in una situazione di crisi politica e morale, con una parte della sua classe politica coinvolta con la criminalità organizzata. L’arresto di questi ex amministratori e la continua pressione sugli imprenditori che cercano di lavorare onestamente dimostrano la necessità di un’azione decisa per ripulire la città dalla corruzione e dalla mafia.

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli: processo all’ex Garante dei detenuti Pietro Ioia, concessione attenuanti generiche

Confermate le accuse di corruzione e cessione di stupefacenti La...

Ex killer pentito arrestato a Roma, chiuse indagini sull’omicidio di Siani.

Arrestato ex killer e camorrista pentito a Roma Salvatore Migliorino,...

Chiesti sei ergastoli per i boss dell’organizzazione criminale di Gomorra per otto omicidi commessi.

Processo contro i boss della seconda faida di Scampia Nel...

Scimmia e violenze in carcere: la mia testimonianza contro gli abusi

Violenze nel carcere: le testimonianze al maxi-processo Proseguono le testimonianze...