Arrestato complice rapinatore che ferì ingegnere a Napoli – Cronache Campania

Nel quartiere Ponticelli di Napoli, è stato arrestato il secondo rapinatore coinvolto nel tentato omicidio di un ingegnere avvenuto il 29 marzo 2023. Quest’uomo di vent’anni è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare eseguita all’alba di oggi dalla Polizia di Stato e dai carabinieri. L’ordinanza è stata emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su delega della Procura di Napoli. Il rapinatore era in compagnia di un 17enne, arrestato lo scorso settembre, che aveva aperto il fuoco contro l’ingegnere mentre quest’ultimo stava rifornendo di carburante il suo scooter in via Reggia di Portici. Il ventenne risponde di complicità in tentato omicidio aggravato, tentata rapina aggravata, porto abusivo di arma da fuoco in luogo pubblico e ricettazione.

Il secondo rapinatore, originario del quartiere Ponticelli di Napoli, è stato arrestato per aver partecipato al tentato omicidio di un ingegnere il 29 marzo 2023. All’alba di oggi, la Polizia di Stato e i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su delega della Procura di Napoli. L’uomo ventenne era in compagnia del 17enne che aveva sparato contro l’ingegnere durante un tentativo di rapina. L’arresto è avvenuto in seguito all’accusa di complicità in tentato omicidio aggravato, tentata rapina aggravata, porto abusivo di arma da fuoco in luogo pubblico e ricettazione.

Il ventenne originario del quartiere Ponticelli di Napoli è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, eseguita all’alba di oggi dalla Polizia di Stato e dai carabinieri. L’ordinanza è stata emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su delega della Procura di Napoli. L’uomo è stato arrestato per complicità nel tentato omicidio di un ingegnere avvenuto il 29 marzo 2023. Insieme a un 17enne, arrestato lo scorso settembre, aveva partecipato al tentato omicidio durante un tentativo di rapina. Le accuse nei suoi confronti riguardano tentato omicidio aggravato, tentata rapina aggravata, porto abusivo di arma da fuoco in luogo pubblico e ricettazione.

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli: processo all’ex Garante dei detenuti Pietro Ioia, concessione attenuanti generiche

Confermate le accuse di corruzione e cessione di stupefacenti La...

Ex killer pentito arrestato a Roma, chiuse indagini sull’omicidio di Siani.

Arrestato ex killer e camorrista pentito a Roma Salvatore Migliorino,...

Chiesti sei ergastoli per i boss dell’organizzazione criminale di Gomorra per otto omicidi commessi.

Processo contro i boss della seconda faida di Scampia Nel...

Scimmia e violenze in carcere: la mia testimonianza contro gli abusi

Violenze nel carcere: le testimonianze al maxi-processo Proseguono le testimonianze...