Assolto Piero De Luca nel processo crac Ifil a Salerno – Cronache della Campania

Il deputato del Pd Piero De Luca, figlio del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, è stato assolto dal Tribunale di Salerno nel processo sul fallimento della società di consulenza immobiliare Ifil. De Luca era imputato per concorso in bancarotta distrattiva ma è stato assolto in quanto il fatto non costituisce reato. La Procura di Salerno aveva chiesto la condanna a 2 anni e 2 mesi.

L’avvocato Andrea Castaldo, difensore di De Luca, si è detto soddisfatto dell’assoluzione, sottolineando la mancanza di prove di attività distrattiva nella bancarotta e escludendo l’ipotesi che De Luca fosse socio occulto della Ifil. Le contestazioni erano emerse nell’inchiesta madre ‘Crescent’, che aveva portato all’assoluzione di tutti gli imputati e all’esclusione, già nella fase delle indagini preliminari, di qualsiasi comportamento illecito di Piero De Luca.

L’avvocato Castaldo ha espresso fiducia nell’operato dei giudici che, durante l’istruttoria, hanno dimostrato competenza, attenzione ed equilibrio.

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli: processo all’ex Garante dei detenuti Pietro Ioia, concessione attenuanti generiche

Confermate le accuse di corruzione e cessione di stupefacenti La...

Ex killer pentito arrestato a Roma, chiuse indagini sull’omicidio di Siani.

Arrestato ex killer e camorrista pentito a Roma Salvatore Migliorino,...

Chiesti sei ergastoli per i boss dell’organizzazione criminale di Gomorra per otto omicidi commessi.

Processo contro i boss della seconda faida di Scampia Nel...

Scimmia e violenze in carcere: la mia testimonianza contro gli abusi

Violenze nel carcere: le testimonianze al maxi-processo Proseguono le testimonianze...