Ergastolo in appello per i colpevoli dell’omicidio di Raffaele Pisa: Legnante e Perfetto condannati – Cronaca della Campania

La sentenza di Appello è stata emessa per i due assassini della vittima innocente Raffaele Pisa. Vitale Perfetto, ex reggente del clan Pesce Marfella noto come “piett e fierr”, è stato condannato all’ergastolo insieme a Maurizio Legnante “o taleban”. Secondo i giudici della Corte di Assise di Appello di Napoli, i due sono stati i responsabili dell’omicidio avvenuto il 13 dicembre 2016 a Pianura, in via Giorgio De Grassi, a causa di un semplice sospetto.

La vittima, estranea ai fatti di camorra, è stata uccisa mentre si trovava all’esterno di un circolo privato. Il fratello Gianluca ha dichiarato più volte che Raffaele sarebbe stato ucciso al suo posto. Sembra che fosse stato fermato in strada da affiliati del clan Marfella, tra cui Maurizio Legnante, che lo avevano minacciato perché credevano che gestisse una piazza per conto suo.

Nel settembre del 2021, la Squadra Mobile di Napoli ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di otto persone, tra cui Giovanni Bellofiore, Rosario D’Angelo, Alfredo Foglia, Vincenzo Foglia, Salvatore Polverino, Alfonso Bruno, accusati di associazione e traffico di droga, e di Vitale Perfetto, accusato dell’omicidio di Raffaele Pisa.

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli: processo all’ex Garante dei detenuti Pietro Ioia, concessione attenuanti generiche

Confermate le accuse di corruzione e cessione di stupefacenti La...

Ex killer pentito arrestato a Roma, chiuse indagini sull’omicidio di Siani.

Arrestato ex killer e camorrista pentito a Roma Salvatore Migliorino,...

Chiesti sei ergastoli per i boss dell’organizzazione criminale di Gomorra per otto omicidi commessi.

Processo contro i boss della seconda faida di Scampia Nel...

Scimmia e violenze in carcere: la mia testimonianza contro gli abusi

Violenze nel carcere: le testimonianze al maxi-processo Proseguono le testimonianze...