Operazione anti-droga e telefoni nel carcere di Carinola: 14 arresti – Cronache della Campania

Quattordici persone sono state arrestate dai Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Capua per traffico di droga e cellulari all’interno del carcere di Carinola, in provincia di Caserta. Le indagini hanno portato allo smantellamento di una rete di spaccio organizzata dai detenuti all’interno della struttura penitenziaria. Alcuni detenuti lavoratori e un educatore agivano come tramite tra l’esterno e l’interno della struttura, consentendo l’ingresso di stupefacenti, cellulari e schede telefoniche. Gli oggetti illeciti venivano nascosti all’interno di confezioni sottovuoto di salumi e formaggi o inviati in pacchi indirizzati ai detenuti. Durante l’operazione, sono stati sequestrati circa 1,7 kg di sostanze stupefacenti, 9 dispositivi telefonici e 20 schede telefoniche. Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura della Repubblica, diretta dal procuratore Pierpaolo Bruni.

Le reti illegali che si sviluppano all’interno delle carceri rappresentano un grave problema per la sicurezza e l’ordine pubblico. In questo caso, le indagini dei Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Capua hanno messo in luce un’organizzazione di spaccio gestita da detenuti lavoratori e un educatore. Questi soggetti utilizzavano il loro ruolo privilegiato per far entrare stupefacenti, cellulari e schede telefoniche all’interno del carcere, nascondendoli in confezioni sottovuoto di salumi e formaggi o inviandoli in pacchi indirizzati ai detenuti.

Gli oggetti illeciti, una volta introdotti all’interno del carcere di Carinola, venivano utilizzati per scopi illegali e per alimentare il mercato della droga e delle telecomunicazioni all’interno della struttura penitenziaria. Le autorit√† hanno sequestrato un totale di circa 1,7 kg di sostanze stupefacenti, 9 dispositivi telefonici e 20 schede telefoniche durante l’operazione che ha portato all’arresto di quattordici persone coinvolte nel traffico illecito. Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura della Repubblica, diretta dal procuratore Pierpaolo Bruni.

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli: processo all’ex Garante dei detenuti Pietro Ioia, concessione attenuanti generiche

Confermate le accuse di corruzione e cessione di stupefacenti La...

Ex killer pentito arrestato a Roma, chiuse indagini sull’omicidio di Siani.

Arrestato ex killer e camorrista pentito a Roma Salvatore Migliorino,...

Chiesti sei ergastoli per i boss dell’organizzazione criminale di Gomorra per otto omicidi commessi.

Processo contro i boss della seconda faida di Scampia Nel...

Scimmia e violenze in carcere: la mia testimonianza contro gli abusi

Violenze nel carcere: le testimonianze al maxi-processo Proseguono le testimonianze...