Operazione antidroga e armi a Caivano ed Afragola: un arresto e una denuncia – Fatti nel territorio campano

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno condotto due operazioni separate che hanno portato all’arresto di un uomo per detenzione illegale di un’arma clandestina e alla denuncia di una donna per spaccio di droga.

A Caivano, è stato arrestato Luciano Angelino, 26enne già noto alle forze dell’ordine, per detenzione illegale di un’arma clandestina. Durante una perquisizione nella sua abitazione, i Carabinieri hanno trovato una pistola Glock 9×21 con matricola abrasa, diverse ottiche laser per il tiro notturno e un giubbotto antiproiettile. L’arma e gli accessori erano nascosti nel giardino dell’abitazione in località Pascarola e sono stati ritrovati grazie all’intervento dei Carabinieri Cacciatori Calabria e del Nucleo Cinofili di Sarno, che hanno eseguito dei piccoli carotaggi nel terreno. Angelino è stato posto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Nel rione Salicelle di Afragola, i Carabinieri hanno denunciato una donna di 26 anni per spaccio di droga. Nel suo appartamento sono stati sequestrati 12mila euro in contanti, ritenuti provento illecito, documentazione inerente l’attività di spaccio e alcuni orologi di pregio. L’abitazione era inoltre dotata di un impianto di videosorveglianza lungo le pareti perimetrali, utilizzato dalla donna per monitorare l’area ed evitare i controlli.

Le operazioni dei Carabinieri dimostrano il loro costante impegno nel contrasto alla detenzione illegale di armi e allo spaccio di droga, a tutela della sicurezza e della legalità.

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli: processo all’ex Garante dei detenuti Pietro Ioia, concessione attenuanti generiche

Confermate le accuse di corruzione e cessione di stupefacenti La...

Ex killer pentito arrestato a Roma, chiuse indagini sull’omicidio di Siani.

Arrestato ex killer e camorrista pentito a Roma Salvatore Migliorino,...

Chiesti sei ergastoli per i boss dell’organizzazione criminale di Gomorra per otto omicidi commessi.

Processo contro i boss della seconda faida di Scampia Nel...

Scimmia e violenze in carcere: la mia testimonianza contro gli abusi

Violenze nel carcere: le testimonianze al maxi-processo Proseguono le testimonianze...