Tina Rispoli resta in prigione: il Riesame evidenzia la sua elevata propensione criminale – Cronache della Campania

La moglie del cantante neomelodico Tony Colombo, Tina Rispoli, è stata giudicata dai giudici del Riesame di Napoli come dotata di “intensa capacità criminale” a causa del suo coinvolgimento nel mondo criminale, in particolare nel gestire le somme di denaro illecite per conto del clan Di Lauro.
La sentenza della misura cautelare del carcere è stata confermata sia per Rispoli che per Colombo, evidenziando che agivano insieme condividendo le scelte sull’impiego del denaro. Tre collaboratori di giustizia, tra cui Salvatore Tamburrino, hanno accusato Rispoli, portando ulteriori prove contro di lei.
I giudici hanno anche sottolineato la capacità manageriale di Rispoli nel gestire i proventi illeciti in diversi settori, coinvolgendo anche la vedova del defunto boss Gaetano Marino, il cui coinvolgimento criminale è stato risaltato dai giudici nel corso del processo.

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli: processo all’ex Garante dei detenuti Pietro Ioia, concessione attenuanti generiche

Confermate le accuse di corruzione e cessione di stupefacenti La...

Ex killer pentito arrestato a Roma, chiuse indagini sull’omicidio di Siani.

Arrestato ex killer e camorrista pentito a Roma Salvatore Migliorino,...

Chiesti sei ergastoli per i boss dell’organizzazione criminale di Gomorra per otto omicidi commessi.

Processo contro i boss della seconda faida di Scampia Nel...

Scimmia e violenze in carcere: la mia testimonianza contro gli abusi

Violenze nel carcere: le testimonianze al maxi-processo Proseguono le testimonianze...