Piano di Sorrento, ha perseguitato la ex per sei mesi: arrestato

Ha perseguitato per mesi la ex che alla fine si è rivolta alle autorità e lo ha denunciato. E’ accaduto a Piano di Sorrento, in provincia di Napoli. Tutto è iniziato lo scorso agosto quando la donna ha deciso di lasciarlo e tornare nell’abitazione dei genitori insieme alla figlia avuta con l’uomo, di soli 3 anni. Ma la scelta scatena nell’ex un profondo rancore verso la donna e la sua famiglia, che vengono quotidianamente minacciati e insultati, sia di persona che con sms.La donna non ha tregua: una notte il suo ex entra in casa attraverso una finestra aperta, lei chiude a chiave nella stanza da letto ma lui con un calcio apre la porta e con tono minaccioso la minaccia e la incolpa dell’interruzione della storia. Poi torna alla carica, bussa ripetutamente al citofono, avvicina la madre, si presenta ancora sotto casa fino a tarda sera davanti all’abitazione inviando sms, e facendo squillare di continuo il telefono. Successivamente entra nel negozio dove la donna lavora con la scusa di voler acquistare capi di abbigliamento ma resosi conto della poca disponibilità al dialogo comincia di nuovo con atteggiamenti minacciosi e violenti, strattonando e minacciando la ex. Alla persecuzione hanno posto fine i carabinieri della stazione di Piano di Sorrento, che hanno arrestato il 24enne, un muratore di Sorrento. Il giovane è stato arrestato per atti persecutori ai danni dalla sua ex ed è stato sottoposto ai domiciliari.

L'articolo Piano di Sorrento, ha perseguitato la ex per sei mesi: arrestato sembra essere il primo su Cronache della Campania.

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli, evaso arrestato a Bagnoli

Napoli. Stamattina gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il...

Attacco hacker all’Agenzia ambiente della Campania “Dati non compromessi”

Attacco hacker all’Arpac, l’Agenzia Regionale Protezione Ambientale Campania: e’...

Rione Alto, ruba tavole da ponteggio: arrestato

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Arenella, durante il...

Napoli, scarico merci selvaggio al Corso Vittorio Emanuele. Scompare la fermata del bus

Napoli. “Non bastava la sosta selvaggia, adesso anche lo...