Categorie
Cronaca Cronaca Nera Ultime Notizie

Rapina in una gioielleria a Saviano: il titolare reagisce e ferisce uno dei rapinatori dopo una colluttazione

Rapina a Saviano sfociata nel sangue, ma senza gravi conseguenze. Due i feriti: il titolare di una gioielleria e uno dei rapinatori, una donna. E’ questo il bilancio del colpo tentato questa sera nel piccolo comune del Nolano poco prima dell’orario di chiusura. Una coppia si è presentata all’interno della gioielleria Acierno in via Antonio Ciccone e armi in pugno hanno chiesto al proprietario di consegnare soldi e preziosi. L’uomo però ha avuto una fulminea reazione e ha estratto la pistola, regolarmente detenuta, che aveva in un cassetto. Ne è nata una colluttazione con la coppia nel corso della quale il titolare della gioielleria è stato colpito alla testa con il calcio della pistola ma nonostante la botta e il dolore è riuscito a difendersi e ha fatto fuoco all’indirizzo dei due che poi sono scappati. Dalle prime ricostruzioni la donna rapinatrice dovrebbe essere rimasta ferita. Il titolare della gioielleria è stato poi trasportato in ambulanza al vicino ospedale di Nola per farsi m..

Rapina a Saviano sfociata nel sangue, ma senza gravi conseguenze. Due i feriti: il titolare di una gioielleria e uno dei rapinatori, una donna. E’ questo il bilancio del colpo tentato questa sera nel piccolo comune del Nolano poco prima dell’orario di chiusura. Una coppia si è presentata all’interno della gioielleria Acierno in via Antonio Ciccone e armi in pugno hanno chiesto al proprietario di consegnare soldi e preziosi. L’uomo però ha avuto una fulminea reazione e ha estratto la pistola, regolarmente detenuta, che aveva in un cassetto. Ne è nata una colluttazione con la coppia nel corso della quale il titolare della gioielleria è stato colpito alla testa con il calcio della pistola ma nonostante la botta e il dolore è riuscito a difendersi e ha fatto fuoco all’indirizzo dei due che poi sono scappati. Dalle prime ricostruzioni la donna rapinatrice dovrebbe essere rimasta ferita. Il titolare della gioielleria è stato poi trasportato in ambulanza al vicino ospedale di Nola per farsi medicare la ferita al capo. Sul posto di carabinieri del gruppo di Castello di Cisterna che stanno conducendo le indagini. I militari hanno istituito posti di blocco e stanno setacciando tutta la zona. Stanno anche controllando ospedali e cliniche private per accertare se arrivano persone con ferite da arma da fuoco. Nella zona è scattata la caccia alla coppia di banditi.