Consip: i servizi segreti, la Cia e le cimici nell’ufficio del pm napoletano Woodcock. I colloqui tra Romeo e Bocchino

Consip: la presenza ‘costante’ dei servizi segreti, ma anche contatti con un ex capo della Cia in Italia. L’imprenditore Alfredo Romeo mirava in alto: agli appalti della Marina militare, e il suo consigliere Italo Bocchino cercavano gli uomini giusti per ottenere ciò che volevano, dagli agganci politici con gli uomini del Giglio magico di Matteo […]

Continua la lettura di Consip: i servizi segreti, la Cia e le cimici nell’ufficio del pm napoletano Woodcock. I colloqui tra Romeo e Bocchino
Copyright@2016 CronachedellaCampania.it

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Covid in Campania, tasso di incidenza stabile. Tre decessi nelle ultime 48 ore

Covid in Campania, le ultime. Secondo i dati del...

Controlli taxi e Ncc a Capodichino, oltre venti sanzioni

Controlli taxi a Capodichino. Ventuno tassisti sono stati sanzionati...

Chirurgo di Pagani arrestato, la difesa: “Ha dato ampie spiegazioni al giudice”

Interrogatorio di garanzia per il chirurgo finito agli arresti...

46enne ferito a colpi di pistola

Agguato a Soccavo: 46enne ferito a colpi di pistola Stanotte...