Camorra, ras latitante dei Quartieri Spagnoli arrestato ad Agropoli mentre guarda il Napoli in tv al bar. IL VIDEO

Tradito dalla sua passione per il calcio. E’ finito cosi’ in manette il latitante Giuseppe Saltalamacchia, 38enne napoletano dei Quartieri Spagnoli, ritenuto dagli investigatori tra i personaggi piu’ attivi nel mercato della droga nella zona del Pallonetto, a Santa Lucia, dopo i vuoti creati nel clan Elia da un’imponente operazione dei carabinieri nel gennaio scorso.
I militari dell’Arma hanno sorpreso Saltalamacchia mentre assisteva a Napoli-Inter di ieri sera in tv presso un bar di Agropoli, nel Salernitano. In un appartamento poco distante aveva le valigie pronte, gli inquirenti ritengono che durante la latitanza fossero frequenti i cambi di nascondiglio.
Era latitante dagli inizi di settembre, nei suoi confronti era stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere dal gip di Roma per la rapina di un Rolex da 12 mila euro commessa nel marzo scorso nella Capitale. Nei suoi confronti anche un ordine di carcerazione emesso dalla procura di Napoli per evasione.

I carabinieri riferiscono che quando si sono presentati al bar, Saltalamacchia ha detto sconfortato “Pure qua ad Agropoli?”, lasciandosi poi ammanettare.

Copyright@2017 CronachedellaCampania.it

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli, insultarono inviata Rai de I Fatti Vostri: riprende il processo per tre giovani accusati

La giornalista Rai,  Claudia Marra, inviata dei I Fatti Vostri.stava seguendo il caso dei tre napoletani scomparsi in Messico Napoli, insultarono inviata Rai de I Fatti Vostri: riprende il processo per tre giovani accusati di Redazione / Cronache della Campania

Marcianise, insegnante travolta dal treno: indagato il marito

Colpo di scena per la morte di Raffaella Maietta, il marito Luigi Di Fuccia, è indagato per il reato di maltrattamenti in famiglia in danno della donna Marcianise, insegnante travolta dal treno: indagato il marito di Redazione Cronache / Cronache della Campania

Giovani uccisi ad Ercolano, la mamma di Giuseppe: “Perdono? Lo chieda a Dio”

Parla Immacolata Esposito, la madre di Giuseppe Fusella ucciso con l'amico Tullio Pagliaro a colpi di pistola a Ercolano la notte tra il 28 e 29 ottobre 2021, Giovani uccisi ad Ercolano, la mamma di Giuseppe: “Perdono? Lo chieda a Dio” di Redazione Cronache / Cronache della Campania

Pompei operazione antidroga: sequestrato un chilo di stupefacente e munizioni

Controlli in uno stabile in via Grotta II: recuperati...