Napoli, vasto incendio da Montagna Spaccata a Camaldoli. I Verdi chiedono un’inchiesta

Napoli. Un vasto incendio sta interessando dal primo pomeriggio di oggi l’area collinare della Montagna Spaccata a Pozzuoli fino ai Camaldoli. Le fiamme, che stanno distruggendo vegetazione del tipo macchia mediterranea, stanno lambendo i quartieri di località San Martino e Pisani tra Pozzuoli e Napoli ed il quartiere di Pianura. Impegnati nello spegnimento dei focolai alcune squadre di vigili del Fuoco via terra oltre a due elicotteri, un aereo ed una squadra dell’antincendio della Regione Campania. Per velocizzare le operazioni e ridurre il fronte delle fiamme gli elicotteri si stanno rifornendo di acqua dai laghetti dell’oasi degli Astroni a poche centinaia di metri dalla zona dei roghi. “Dopo il vasto rogo di ieri, un nuovo incendio e’ esploso ai Camaldoli, a Napoli. E’ il secondo episodio in meno di 24 ore, è chiaro che c’è qualcosa che non va”. Lo hanno dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere dei Verdi alla Regione Campania, e Marco Gaudini, consigliere comunale di Napoli per Il Sole che ride. “Ieri – hanno proseguito – brucio’ una grossa fetta di vegetazione, con lo colonne di fumo che raggiunsero, con il loro odore acre, anche il centro abitato. Sono stati nuovamente allertati in tempo reale i vigili del fuoco per sedare al più presto le fiamme e limitare i danni sia alla vegetazione che ai cittadini. E’ chiaro, però, che serve un’indagine approfondita per capire cosa abbia scatenato i due roghi in un lasso di tempo cosi’ breve”. “Seguiremo attentamente la vicenda – hanno concluso Gaudini e Borrelli – per far luce sulla situazione”.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Costa d’Amalfi, un milione di veicoli transitati in 20 giorni

Un milione di veicoli transitati dal 18 luglio a...

ai domiciliari del figlia del boss Bosti

Camorra, falsi test covid per volare a Dubai: ai...

Arzano, i carabinieri controllano i pregiudicati

Arzano. Ad Arzano i Carabinieri della locale tenenza su...

Lo spaccio al Rione Poverelli gestito dalla famiglia Evacuo. TUTTI I NOMI

Era gestito dalla famiglia Evacuo la piazza di spaccio...