Narcotraffico, la Cassazione conferma le pene agli Amato-Pagano: condanna annullata solo per Raffaele Teatro

La sesta sezione penale della Suprema Corte presieduta dal dott. Tronci e che ha visto come relatore il dott. Amoroso, nell’ambito di una inchiesta relativa sia alla associazione a delinquere di stampo mafioso, sia alla associazione dedita al traffico internazionale di stupefacenti, ha bocciato tutti i ricorsi proposti dalla difesa degli affiliati della cosca capitanata da Amato Raffaele, con una sola eccezione.
Infatti, Teatro Raffaele, genero del capo clan, difeso dagli avvocati Dario Vannetiello e Luigi Senese, ha ottenuto l’annullamento della sentenza emessa in data 18.10.18 dalla Corte di appello di Napoli – II sezione penale -.
La decisione è sorprendente atteso che trattasi del secondo annullamento deciso dalla Suprema Corte in quanto già in data 20.11.17 la seconda sezione della Suprema Corte aveva disposto un nuovo giudizio innanzi ai giudici partenopei.
Eppure Teatro, come tutti gli altri imputati di quella che una maxi-inchiesta, aveva optato per il rito abbreviato definitosi in data 10.07.14 e nel corso del giudizio di appello aveva ammesso gli addebiti, con conseguente riduzione ad anni 12 della pena di anni 14 inflitta in primo grado.
Appare allora evidente che solo un cavillo giudiziario ha potuto portare all’ennesimo annullamento a seguito della convincente arringa svolta dall’avvocato Dario Vannetiello innanzi ai giudici capitolini.
E così per Teatro Raffaele dovrà svolgersi un nuovo giudizio – il terzo – innanzi alla Corte di appello, mentre sono divenuta definitive le sentenze di condanna – che vanno da un massimo di anni 12 ad un minimo di anni 7 – , nei confronti di Baiano Emanuele, Belgiorno Giosuè cl. 89, Belgiorno Giosuè cl. 90, Caso Carmine, De Cicco Gennaro, Imparato Giuseppe, Liguori Attanasio, Liguori Gennaro e Marino Cosimo.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli, insultarono inviata Rai de I Fatti Vostri: riprende il processo per tre giovani accusati

La giornalista Rai,  Claudia Marra, inviata dei I Fatti Vostri.stava seguendo il caso dei tre napoletani scomparsi in Messico Napoli, insultarono inviata Rai de I Fatti Vostri: riprende il processo per tre giovani accusati di Redazione / Cronache della Campania

Marcianise, insegnante travolta dal treno: indagato il marito

Colpo di scena per la morte di Raffaella Maietta, il marito Luigi Di Fuccia, è indagato per il reato di maltrattamenti in famiglia in danno della donna Marcianise, insegnante travolta dal treno: indagato il marito di Redazione Cronache / Cronache della Campania

Giovani uccisi ad Ercolano, la mamma di Giuseppe: “Perdono? Lo chieda a Dio”

Parla Immacolata Esposito, la madre di Giuseppe Fusella ucciso con l'amico Tullio Pagliaro a colpi di pistola a Ercolano la notte tra il 28 e 29 ottobre 2021, Giovani uccisi ad Ercolano, la mamma di Giuseppe: “Perdono? Lo chieda a Dio” di Redazione Cronache / Cronache della Campania

Pompei operazione antidroga: sequestrato un chilo di stupefacente e munizioni

Controlli in uno stabile in via Grotta II: recuperati...