Seguici sui Social

Primo Piano

Trent’anni al boss Belforte, ergastolo per la moglie: mandanti dell’omicidio dell’amante di Mimì

Pubblicato

il

Trent’anni per Domenico Belforte, ergastolo per sua moglie Maria Buttone. E’ stata questa la sentenza del gup Di Palma del tribunale di Napoli per l’omicidio di Angela Gentile, la donna che avrebbe avuto una relazione proprio con il capoclan e che per questo venne eliminata.
Secondo l’accusa Belforte e sua moglie sarebbero stati entrambi i mandanti del delitto della Gentile i cui esecutori materiali non sono stati mai individuati. Il corpo della vittima non è mai stato trovato.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Pubblicità