Avellino, Novolegno: vertice a Palazzo Santa Lucia. ‘Riconversione per rinascere’. Ora si aspetta un incontro al Mise per sbloccare la procedura

Riaprire la vertenza Novolegno e scongiurare il licenziamento degli ultimi 117 lavoratori. Oggi tavolo a Napoli dei referenti con un progetto di rilancio concreto. Si punta sulla “green economy” per dare un futuro agli operai dopo l’addio del Gruppo Fantoni. Gli assessori Marchitiello e Palmeri hanno analizzato il progetto che punta sulle nuove tecniche di riciclo. Al contempo è stata formulata una richiesta di proroga per la cassa integrazione, in vista della scadenza. ormai prossima del 16 maggio. Ora si aspetta un incontro al Mise per poter dare il via libera alla procedura.
“Siamo stati in regione – spiega Giovanni Lorusso Filca Cisl -. Gli assessori hanno accolto questo progetto e questa idea. Faremo incontri al Mise per scongiurare il licenziamento del sedici maggio e forse riusciremo a scongiurare il licenziamento. Puntiamo ad allargare il riciclo per tenere in vita lo stabilimento. La lunga esperienza della Novolegno non po’ finire. Il nostro futuro può e deve essere in Irpinia”.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Incendio lungo i binari, sospesa la circolazione dei treni sulla Roma Formia

Incendio vicino ai binari tra Falciano del Massico e...

Libero il boss Belvedere, uomo di punta del clan Veneruso

E’ stato scarcerato dopo due anni e posto ai...

Ricercato iraniano catturato al rione Traiano

Ricercato iraniano catturato al rione Traiano.Ieri mattina gli agenti...

Pizzo per un parcheggio a Giugliano: preso uomo dei Mallardo

Tangenti per un parcheggio a Giugliano: preso esattore del...