Birraio dell’anno, titolo va a birrificio marchigiano Mc77. Bonavena di Faicchio di Benevento premiato come miglior emergente per le sue famose “Spine”


Sono Matteo Pomposini e Cecilia Scisciani del birrificio marchigiano MC77 i vincitori del premio Birraio dell’anno, consegnato ieri a Firenze nell’ambito del festival Fermento Birra svolto al teatro TuscanyHall. A Vincenzo Follino del birrificio campano Bonavena di Faicchio (Benevento) è invece andato il titolo di Birraio emergente.
Pomposini e Scisciani, spiega una nota, che dal 2013 producono birre a Serrapetrona nel Maceratese, sono stati giudicati i migliori tra oltre 600 birrai in lizza. Al secondo posto Giovanni Faenza del birrificio Ritual Lab di Formello (Roma), terzo Marco Raffaeli del birrificio Mukkeller di Porto Sant’Elpidio (Fermo).
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli, evaso arrestato a Bagnoli

Napoli. Stamattina gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il...

Attacco hacker all’Agenzia ambiente della Campania “Dati non compromessi”

Attacco hacker all’Arpac, l’Agenzia Regionale Protezione Ambientale Campania: e’...

Rione Alto, ruba tavole da ponteggio: arrestato

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Arenella, durante il...

Napoli, scarico merci selvaggio al Corso Vittorio Emanuele. Scompare la fermata del bus

Napoli. “Non bastava la sosta selvaggia, adesso anche lo...