Seguici sui Social
[t4b-ticker]

Cronaca

Due rapina Rolex in trasferta arrestati per un colpo a Pesaro

Pubblicato

il

Da Napoli a Firenze per rapinare Rolex: arrestati in tre


Avevano rapinato un orologio Rolex a una pesarese di 62 anni che stava rientrando in casa dal mare il 30 giugno scorso. La squadra mobile di Pesaro li ha identificati, notificando loro un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Sono due pregiudicati campani, entrambi 43enni, che ieri sera sono stati arrestati in esecuzione di provvedimenti di custodia cautelare emessi dal gip di Pesaro, Giacomo Gasparini, su richiesta del pm sulla base dei gravi indizi di colpevolezza raccolti dalla Polizia: la donna, sorpresa mentre rientrava da una giornata al mare, nel poco illuminato corridoio che conduce ai garage del suo condominio, in centro, era stata afferrata, minacciata di morte e poi le era stato sottratto l’orologio Rolex che aveva al polso. Uno dei sospettati, residente a Napoli ma di fatto senza fissa dimora, è stato rintracciato a Pesaro presso una struttura di accoglienza che lo ospitava. Al complice e’ stata notificata la misura cautelare presso una comunità di recupero in Campania dov’era ai domiciliari per altra causa. Da quest’ultimo, arrestato dalla Squadra Mobile a Pesaro a fine agosto scorso per evasione dai domiciliari, sono partite le indagini. Gli agenti ne hanno notato la somiglianza con uno degli autori della rapina del Rolex del giugno scorso due mesi prima.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Pubblicità