Gragnano, minaccia di morte mamma, sorella e nipoti: arrestato 43enne


Prima aveva picchiato mamma, sorella e nipoti e poi li aveva minacciati di morte con un coltello. Qualcuno però è riuscito ad avvertire la polizia che è arrivata a Gragnano nell’abitazione del 43enne C.E. proprio mentre quest’ultimo armato di coltello minacciava i familiari tra cui anche un nipote minorenne. L’uomo è stato disarmato, il coltello è stato sequestrato dagli agenti del commissariato di Castellammare, e rinchiuso in carcere.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli, evaso arrestato a Bagnoli

Napoli. Stamattina gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il...

Attacco hacker all’Agenzia ambiente della Campania “Dati non compromessi”

Attacco hacker all’Arpac, l’Agenzia Regionale Protezione Ambientale Campania: e’...

Rione Alto, ruba tavole da ponteggio: arrestato

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Arenella, durante il...

Napoli, scarico merci selvaggio al Corso Vittorio Emanuele. Scompare la fermata del bus

Napoli. “Non bastava la sosta selvaggia, adesso anche lo...