L’anticiclone si indebolisce: tornano pioggia e neve al Centro-Nord


 La presenza anticiclonica di questi giorni sta per essere scalfita dall’arrivo di una perturbazione. Gia’ da domani pomeriggio l’avanguardia del maltempo avanzerà verso l’Italia a partire dalla Sardegna. Il team del sito www.iLMeteo.it comunica che entro domani sera/notte il cielo si coprirà su Sardegna, Liguria, Nordovest, Emilia occidentale, Toscana e Lazio con piogge via via più diffuse, ma di debole o moderata intensità. Sabato la perturbazione avanzerà progressivamente verso il resto del Nord e del Centro. Piogge deboli interesseranno gran parte della Pianura Padana, rovesci o locali temporali bagneranno Toscana e Lazio, piovaschi l’Umbria e le coste ioniche calabresi. La neve tornerà a cadere sugli Appennini; a patire dai 1200 metri di quelli liguri e tosco-emiliani, ai 1500 metri di quelli centrali. Nel corso di domenica il fronte perturbato abbandonerà l’Italia con temporali sul Salento, qualche pioggia a carattere sparso sulle regioni centrali e inizialmente anche al Nordest. Le temperature saranno destinate a salire nei valori notturni con cessazione delle gelate sulle pianure del Nord; di giorno non subiranno grossi variazioni attestandosi sopra la media del periodo e con valori massimi fino a 16/18 C al Centro-Sud e fino a 12-14 C al Nord. La settimana prossima il tempo rimarrà debolmente instabile al Centro fino a martedì, poi l’alta pressione tornerà a comandare la scena italiana.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli, evaso arrestato a Bagnoli

Napoli. Stamattina gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il...

Attacco hacker all’Agenzia ambiente della Campania “Dati non compromessi”

Attacco hacker all’Arpac, l’Agenzia Regionale Protezione Ambientale Campania: e’...

Rione Alto, ruba tavole da ponteggio: arrestato

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Arenella, durante il...

Napoli, scarico merci selvaggio al Corso Vittorio Emanuele. Scompare la fermata del bus

Napoli. “Non bastava la sosta selvaggia, adesso anche lo...