Napoli, assedio al clan Mazzarella: pistola replica recuperata al rione Luzzatti


Gli agenti del Commissariato Poggioreale, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania e delle unità cinofile antidroga e antiesplosivo dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno svolto  una vasta operazione con modalità “Alto Impatto” nella zona del “Rione Luzzatti” controllato dal clan Mazzarella.
Il servizio di controllo straordinario del territorio, teso a contrastare ogni forma d’illegalità,  ha visto anche il concorso  dell’elicottero del IV reparto volo della Polizia di Stato.
Sono state identificate 52 persone di cui 19 con precedenti di polizia, controllate 24 autovetture di cui una sottoposta a sequestro poiché sprovvista di assicurazione ed elevati  3 verbali al codice della strada. Nel corso dei controlli è stata trovata in via G.Bruno una pistola replica in metallo, priva del tappo rosso,  nascosta in una scatola all’interno di un’area comune di uno stabile.  Sono state effettuate quattro perquisizioni domiciliari e controllati 11 soggetti sottoposti alla misura degli arresti domiciliari. Uno di essi, non trovato all’interno dell’abitazione, è stato denunciato in stato di irreperibilità per evasione dagli arresti domiciliari.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Riserva Astroni, sopralluogo per verifica danni incendio

L’VIII commissione consiliare permanente della Regione Campania (Agricoltura, Caccia,...

Allerta Meteo Campania, allerta gialla domani per temporali

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un...

Arzano, sanato il mega abuso edilizio in zona industriale

Arzano – Niente consulenza tecnica di parte, sanato il...