Seguici sui Social

Cronaca

Napoli, gettano una ‘cipolla’ sotto un’ambulanza: medico ferito nella deflagrazione

Pubblicato

il

Stavano per scendere dall’ambulanza per soccorrere un uomo che era nella sua casa di Barra, quartiere orientale di Napoli, quando qualcuno ha lanciato un petardo sotto il mezzo. Quando il personale sanitario ha aperto lo sportello della vettura, la ‘cipolla’ è deflagrata con un enorme boato. Il rischio che l’ambulanza saltasse in aria è stato concreto perché sulla stessa c’erano bombole di ossigeno. Il medico in seguito all’esplosione é caduto all’indietro riportando ferite, oltre a danni al timpano. L’ambulanza era partita alle 12.30 da via Chiatamone dopo la segnalazione arrivata da Barra. Un episodio simile accadde alla postazione Aeroporto a Pianura esattamente un anno fa. E’ l’aggressione numero 2 dall’inizio dell’anno contro personale medico impegnato tra Napoli e provincia. Il medico colpito dallo scoppio domattina si farà refertare, attualmente accusa ipoacusia ed acufeni. La notizia viene riportata dalla pagina “Nessuno tocchi Ippocrate”
Cronache della Campania@2019

Fonte

Pubblicità