Seguici sui Social

Cronaca

Reddito di Cittadinanza, M5s: “A Torre del Greco (Na) al via seconda fase”

Pubblicato

il

Reddito di Cittadinanza, M5s: “A Torre del Greco (Na) al via seconda fase”


“2.400 nuclei torresi godono di un sollievo economico grazie al reddito di cittadinanza”. Lo hanno dichiarato i consiglieri comunali del Movimento 5 stelle di Torre del Greco (Na), Santa Borriello e Vincenzo Salerno. “Abbiamo presentato una mozione volta ad accelerare la formulazione dei progetti di pubblica utilita’; a breve protocolleremo anche alcuni progetti ed invitiamo i cittadini e le associazioni a suggerircene altri. Porteremo in aula le istanze del territorio. Il Rdc, una misura per cui ci siamo sempre battuti e spesso molto sottovalutata e mal rappresentata da alcuni media e’ un moltiplicatore di benessere che rende la societa’ che viviamo piu’ umana piu’ solidale. Dopo la prima fase legata al miglioramento delle condizioni di vita delle fasce della popolazione piu’ deboli e bisognose, ecco l’avvio di una seconda fase altrettanto importante: i Progetti di pubblica utilita’, Puc, che permetteranno ai percettori del reddito di cittadinanza di contribuire al miglioramento del benessere collettivo, aderendo ai progetti delle pubbliche amministrazioni su cultura, ambiente, arte. Il nostro dovere istituzionale come portavoce comunale M5s e’ quindi di ‘istruire’ immediatamente il Comune di Torre del Greco in relazione a tale opportunita’ e di spronarlo alla realizzazione dei progetti collegati ai Puc”. Luigi Gallo, presidente della commissione Cultura del Movimento 5 stelle della Camera dei deputati, ha dichiarato: “A Torre del Greco abbiamo reso l’impossibile e il sogno, una cosa possibile. Nessuno deve rimanere indietro. Ed ora chi e’ stato in questi anni in difficolta’ nella nostra comunita’ sara’ lo stesso ad aiutare gli altri mettendosi a disposizione della comunita’ stessa”.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Pubblicità